angle-thickangleboxcablecartcertifiedchargercheck-squarecheckclosedeletefree-returntophamburgerheadphonesInfomailmessengerplayplus-circleplusreceiptrestoredsearchsettingsshareshippingshopsmall-arrow-downvadervaluation-guyvendi-1valuta-2valuta-3valutavideowebwhatsapp
Tutti i dispositivi sul sito sono in esposizione nel negozio di P.le Lagosta 10, 20124 Milano
Menu
Vai al carrello

Come mettere in DFU mode l'iPhone?


DFU Mode iPhone 7 

L’iPhone 7 non dispone più del tasto Home meccanico, per cui per l’attivazione della DFU mode sano state apportate delle modifiche nella combinazione dei tasti da premere: 

• Collegare l’iphone al Mac o al PC

• Premere e tenere premuto il pulsante di accensione;

• Mantenere premuto il pulsante di accensione e premere il tasto per abbassare il volume;

• Mantenere entrambi i pulsanti premuti fino al riavvio del device.



DFU mode iPhone 8 e iPhone X

L’assenza del tasto Home negli ultimi iPhone rende più complessa la procedura per attivare la modalità DFU sul dispositivo. La combinazione dei tasti da seguire sarà la seguente: 

• collegare l’iPhone a iTunes;

• premere e rilasciare il tasto Volume su;

• schiacciare e rilasciare il tasto Volume giù;

• premere il tasto Accensione fino a quando lo schermo non diventa nero e rilasciarlo;

• premere e tenere premuti contemporaneamente il tasto accensione e Volume giù per 5 secondi;

• rilasciare il tasto Accensione e continuare a tenere premuto il tasto Volume giù fino a quando iTunes non rileverà l’iPhone in modalità DFU.



DFU mode iPhone XI

Per l’attivazione della DFU mode per gli iPhone XI o successivi, gli step da seguire sono: 

• premere il tasto Side fino a quando lo schermo non diventa nero e rilasciarlo;

• premere e tenere mantenere la premuto contemporaneamente i tasti Slide e Volume Giù per 5 secondi;

• rilasciare il tasto Side e continuare a tenere premuto il tasto Volume Giù fino a quando iTunes non rileverà l’iPhone in modalità DFU.



Ripristinare il firmware di iPhone

Dopo aver attivato la DFU mode è necessario procedere con il ripristino del firmware, questa operazione è particolarmente delicata e difficoltosa per cui bisogna seguire accuratamente tutti i passaggi. Per effettuare il ripristino del firmware è necessario avere a disposizione un PC Windows o un Mac su cui sia installato iTunes, che si può scaricare direttamente dal sito ufficiale di Apple e di un cavo Lightning per collegare l’iPhone al portatile. 

Il primo step da fare per iniziare la procedura di ripristino è quello di collegare l’iPhone al mac o al pc windows con l’apposito cavo, dopodiché sarà necessario attendere qualche secondo per poter permettere alla connessione di perfezionarsi.

Una volta che lo smartphone è stato individuato dal PC si potrà accedere ad iTunes, che solitamente si apre in automatico. A questo punto inizia la parte più complicata, che deve essere eseguita con la massima cura e attenzione, al fine di evitare di doverla ripetere più volte. 

Se durante lo svolgimento dei vari passaggi l’iPhone si riavvia, si accende o compare la scritta “connetti ad iTunes” sarà necessario ripartire da capo con lo svolgimento della procedura.


Qua si potranno rilasciare i vari tasti e premere “ok” dalla finestra apparsa su iTunes e proseguire con il ripristino delle condizioni di fabbrica premendo su “ripristina iPhone” nel menù “iPhone Recovery Mode”. Una volta concluse tutte le operazione il firmware è ripristinato e lo smartphone sarà come appena uscito dalla fabbrica e tornerà a funzionare normalmente.